Iperpaesaggi

Home > Panoramiche > Lavori di maturità 2021 > Panoramica LM Bellati Milo > Castello alla Torre

Castello alla Torre

giovedì 21 ottobre 2021, di Milo Bellati

Il castello alla Torre

Questo castello era posto dove oggi sorge la chiesa di San Sisinio della Torre. Il castello fu la residenza dei Torriani che da lassù dominavano il borgo fino a quando nel 1242 i milanesi conquistarono Mendrisio e distrussero la costruzione, sopra i cui ruderi si costruì la chiesa che troviamo oggi (anche se già prima del 1242 era presente una chiesa adiacente al castello). Infatti il suggestivo arco su cui poggia la chiesa è un resto del castello, così come il muro dello spessore di 2 metri che separa il coro dall’altare della chiesa. Durante una mia visita ho avuto un breve colloquio con il signor Ferdinando Torriani, membro della famiglia Torriani, che con piacere ha dato conferma alle informazioni raccolte riguardanti la loro proprietà (21.08.2021).
Il castello si trovava in una posizione strategica per il borgo di Mendrisio. Questa zona poteva diventare vulnerabile se caduta in mano agli assalitori, che avrebbero potuto tenere sotto tiro il borgo da una posizione sopraelevata.
Il castello ricopriva però una funzione più ampia essendo inserito nel sistema di difesa dell’arco alpino. Il suo compito principale era controllare il passaggio che, attraverso Corteglia e Gorla, portava all’importante borgo di Balerna.
Come già detto, al posto del castello oggi si trova una chiesa citata per la prima volta in un documento del 1276. La chiesa odierna non presenta tuttavia nessun elemento medievale fatta eccezione per i due sopra citati.
Quello che vorrei sottolineare è invece la bellezza della chiesa unita a quella del paesaggio che la circonda. Nei pressi della chiesa si è circondati da prati e vigneti e da lì si gode una splendida vista sul centro storico di Mendriso e sul paesaggio che lo circonda. Quello che non si riesce a vedere è invece la zona industriale di San Martino che viene oscurata dalle case del borgo e grazie a ciò ci si rende conto della bellezza di Mendrisio e della regione. Questa bellezza verrebbe ampiamente compromessa se si vedessero l’autostrada, la ferrovia o le zone industriali.
Davanti alla chiesa è stato infatti posizionato un photo spot del Grand tour of Switzerland, ovvero un’iniziativa di Svizzera Turismo che contrassegna con dei cartelli i panorami più belli della Svizzera.

JPEG - 565.8 Kb
Chiesa di San Sisino
L’arco su cui poggia la chiesa e sotto il quale passa la strada è un resto dell’antico castello
JPEG - 338 Kb
Muro all’interno della chiesa
Questo è il muro dello spessore di 2 metri che separa il coro dall’altare ed è una traccia del castello
JPEG - 599.9 Kb
Photo spot
La postazione fotografica dietro la quale si vede il centro storico di Mendrisio, il monte San Giorgio e il monte Generoso

Introduzione sistema difensivo

Bibliografia

Ritorna alla panoramica

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi

Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.

Iperpaesaggi è un concetto progettato e sviluppato dall'Institut d'Eco-Pédagogie e il Laboratoire de Méthodologie de la Géographie de l'ULg.
Sito realizzato da Robert Sebille.

You can choose your license or delete this article. It’s your choice.