Iperpaesaggi

Home > Panoramiche > Lavori di maturità 2021 > Panoramica LM Peverelli Gionata > Piste d’atletica

Piste d’atletica

martedì 31 agosto 2021, di Gionata Peverelli

In questo articolo analizzo le infrastrutture sportive dedicate all’atletica leggera

Le piste d’atletica hanno un colore caratteristico, arancione o blu; inoltre hanno nelle vicinanze altre strutture come la pedana per il salto in lungo, con l’apposita area in sabbia per l’atterraggio, la zona per il lancio del peso, del martello, del giavellotto e infine la struttura per il salto con l’asta. Grazie al colore, alle strutture particolari e alla vicinanza con il campo da calcio, le piste d’atletica all’interno di un paesaggio si notano molto facilmente e caratterizzano il paesaggio.
Nella nostra regione abbiamo 7 luoghi dove praticare atletica leggera, di cui 3 infrastrutture munite di pista circolare con pedane e 4 infrastrutture con pista rettilinea con pedane.
Le società che usano le strutture sono 10.

 Elenco delle infrastrutture

Centro sportivo stadio di Chiasso:

La struttura presenta una pista circolare da sei corsie della misura di 400 metri, una pista rettilinea da 110 metri di lunghezza, una pedana per il salto in lungo, una per il salto in alto, una per il lancio del peso e una per il salto con l’asta, pavimentazione è in rub tan/tartan. La struttura risale al 1979, ma la pista ha subito diverse modifiche negli anni, la prossima modifica alla pista dovrebbe avvenire nei prossimi anni (rinnovamento).
La struttura è aperta a tutti. Principalmente è usata dalla SFG Chiasso, VIGOR Ligornetto, e dall’Atletica Mendrisiotto. La pista è anche utilizzata dalle scuole per lo sport scolastico.

Centro sportivo comunale di Morbio Inferiore:

La struttura costruita nel 1986 presenta una pista circolare da sei corsie della misura di 396 metri, una pista rettilinea da 100 metri di lunghezza, una pedana per il salto in lungo, una per il salto in alto e una per il lancio del peso, la pavimentazione è in rub tan/tartan.
La struttura è utilizzata da tutti e per lo sport scolastico, le società sportive non usano questa struttura perché la pista non è regolamentare.

Centro sportivo comunale di Vacallo:

La struttura costruita nel 1992 presenta una pista rettilinea da 4 corsie da 100 metri di lunghezza, una pedana per il salto in lungo, una per il salto in alto, una per il lancio del peso e una per il salto con l’asta, la pavimentazione è in rub tan/tartan.
La struttura è utilizzata da tutt, dalla SAV Vacallo e per lo sport scolastico.

Stadio comunale di Mendrisio:

La struttura costruita nel 1945 presenta una pista circolare da tre corsie sul rettilineo da 100 metri e da 2 corsie nel resto della pista, una pedana per il salto in lungo, una per il salto in alto, una per il lancio del peso e una per il salto con l’asta, la pavimentazione è in rub tan/tartan.
La struttura è utilizzata da tutti, dalla Atletica Mendrisiotto, dalla VIGOR Ligornetto e per lo sport scolastico.

Centro sportivo comunale di Rancate:

La struttura costruita nel 1992 presenta una pista rettilinea da 4 corsie da 100 metri di lunghezza, una pedana per il salto in lungo in rub tan/tartan. La struttura è aperta a tutti ed utilizzata per lo sport scolastico.

 Classificazione delle infrastrutture

L’unica struttura che può rientrare in una classificazione è la pista dello stadio di Chiasso perché è l’unica struttura omologata per meeting ed eventi, questa omologazione potrebbe essere revocata se non si interviene per rinnovare la pista. La prossima struttura per importanza è lo stadio comunale di Mendrisio seguito dal centro sportivo di Morbio, anche se queste due strutture non sono omologate perché, la prima presenta solo due corsie mentre la seconda è 4 metri più corta della lunghezza regolamentare.

 Analisi delle infrastrutture per la pratica dell’atletica leggera

La situazione delle piste d’atletica nella regione non è ottimale, per via delle loro condizioni e per il tipo di strutture che sono presenti.
Nel Mendrisiotto abbiamo tre piste complete, con anche le strutture per il salto in lungo, il lancio del peso, il salto. In alto e il salto con l’asta. Il problema è che solo una di queste strutture è omologata per ospitare un meeting d’atletica, lo Stadio comunale di Chiasso, però la pista d’atletica della struttura è molto rovinata e per poter organizzare meeting futuri serve un rinnovamento totale della pista (Swiss Athletics per questo motivo ha revocato l’omologazione). Oggi grazie al promotore dell’iniziativa di rinnovare la pista, il comune di Chiasso (proprietario dell’impianto) e degli altri comuni (che della regione che tramite le loro società e i loro Cittadini utilizzano la pista) il rinnovamento è possibile. (In allegato un’intervista al capo dicastero sport del comune di Chiasso, Davide Lurati: https://www.youtube.com/watch?v=fo-FS878uvs&t=1s).
In questo caso la collaborazione tra comuni è riuscita e sta portando a risultati positivi e a benefici per le società d’atletica, che possono allenarsi al meglio e svolgere gare nella regione, e anche per il semplice cittadino del Mendrisiotto. Il rinnovamento renderà questa struttura la più utilizzata.
D’altro canto la pista d’atletica dello stadio di Mendrisio, che è delle dimensioni corrette e in buone condizioni, presenta solo due corsie. Questa situazione permette alle società di effettuare allenamenti al meglio, ma non di effettuare gare ufficiali.
L’ultima pista circolare della regione è quella di Morbio Inferiore, però per via dei suoi quattro metri in meno della lunghezza regolamentare (400 metri) la rende inutilizzabile per qualsiasi allenamento agonistico, quindi viene utilizzata solo per lo sport individuale.
Invece, le altre quattro infrastrutture presentano solo pedane rettilinee con al massimo le corsie per il salto in lungo. Tali caratteristiche rendono queste strutture inutilizzabili per lo sport competitivo e per mantenersi in forma e vengono utilizzate quasi esclusivamente per lo sport scolastico.
Le richieste delle società erano quelle di rinnovare la pista di Chiasso e sono state esaudite. Oggi i lavori sono iniziati, ma sono già stati interrotti. per via della del cantiere con il pozzo Trà Tiro (Fonte: "La Regione", nelle note bibliografiche si trova l’articolo integrale).
Con la pista di Chiasso rinnovata la regione avrebbe un centro di qualità che può soddisfare sia le richieste delle società sia quelle dei singoli cittadini.
Relazione tra paesaggio e sport

Bibliografia e sitografia:
Infrastrutture sportive Ticino: https://www4.ti.ch/decs/sa/uf/impianti-sportivi/impianti/?no_cache=1
Comune di Mendrisio: https://mendrisio.ch
Comune di Chiasso: https://www.chiasso.ch
Comune di Morbio Inferiore: https://morbioinf.ch
Comune di Vacallo: https://www.vacallo.ch
Rapporto tecnico:

PDF - 6.4 Mb

Articolo "La Regione":

PDF - 1.2 Mb

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi

Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.

Iperpaesaggi è un concetto progettato e sviluppato dall'Institut d'Eco-Pédagogie e il Laboratoire de Méthodologie de la Géographie de l'ULg.
Sito realizzato da Robert Sebille.

You can choose your license or delete this article. It’s your choice.