Iperpaesaggi

Home > Panoramiche > Lavori di maturità 2021 > Panoramica LM Peverelli Gionata > Palestre

Palestre

martedì 31 agosto 2021, di Gionata Peverelli

Questo articolo analizza le palestre.

Le palestre, al contrario dei campi da calcio e delle piscine, si mimetizzano nello spazio urbano del Mendrisiotto, ad eccezione di quelle palestre, palazzetti con un’architettura particolare come il Palapenz o le palestre delle scuole medie di Morbio Inferiore, che caratterizzano il paesaggio.
Le strutture si diversificano in strutture principali, che si presentano con triple, doppie o palestre normali, e in strutture minori, con palestre piccole.
In totale nella nostra regione troviamo 35 unità di palestre singole.
Le palestre oltre a soddisfare le esigenze delle varie società che le utilizzano, devono soddisfare anche il bisogno delle scuole, per questo motivo le palestre sono situate presso istituti scolastici e la loro gestione è garantita dai comuni o dal cantone (in base alla tipologia di scuola), in concomitanza con le sedi scolastiche.
Molte società il cui sport viene praticato all’esterno (ad esempio il calcio e atletica) in inverno utilizzano le palestre, sopratutto con selezioni più giovani.

 Elenco delle infrastrutture

Chiasso
Chiasso dispone di tre palestre comunali, una cantonale e una privata.

Palestra comunale del Centro scolastico Chiasso (scuole elementari e medie):
La struttura costruita nel 1971 presenta due palestre normali dalle dimensioni di 16 metri x 28 metri. Oltre allo sport scolastico la struttura ospita la Società Federale di Ginnastica (ginnastica e atletica)

Palestra cantonale del Centro professionale commerciale di Chiasso:
La struttura costruita tra il 2007 e il 2010, presenta una palestra doppia divisibile in poliuretano, dalle dimensioni di 28 metri x 32 metri, più una parete d’arrampicata di 7 metri x 8.5 metri. Oltre allo sport scolastico la struttura ospita la Sportiva Unihockey Mendrisiotto, la Società sportiva Volley Morbio Inferiore, l’Associazione Badminton, la SAV Vacallo Basket, il Kung-Fu Chiasso, la SFG Chiasso (ginnastica e atletica), inoltre in inverno anche il Team Ticino Footeco Mendrisiotto e il Raggruppamento calcio Chiasso utilizzano la palestra.

Palestra Palapenz:
La struttura costruita nel 1983 presenta una doppia palestra divisibile dalle dimensioni di 28 metri x 32 metri in parquet, un bocciodromo con quattro viali, con delle dimensioni di 25.60 metri per 4.5 metri e un poligono di tiro (10 metri aria compressa. Le società che usufruiscono delle palestre sono la SAV Vacallo Basket, la SFG Chiasso (ginnastica e atletica), la Sporting Chiasso (tiro con l’arco), l’associazione Chiassese Sport Bocce.

Palestra comunale di via Vela:
La struttura presenta una palestra piccola dalle dimensioni di 16 metri x 28 metri in materiale sintetico e una parete d’arrampicata sempre in materiale sintetico. La struttura oltre a un paio di classi della scuola dell’infanzia di Chiasso, ospita la Pro Senectute, il Centro diurno per anziani, la società Kung Fu, la SFG Chiasso, la SFG Morbio, l’Associazione Tavolino Magico, l’associazione la Sorgente, l’Hip-Hop, la SAT Chiasso (alpinismo) e il F.C. Chiasso sezione allievi.

Palestra privata del centro arti marziali Judo Do Yu Kai:
Questa palestra è di proprietà del Judo Do Yu Kai Chiasso ed è stata costruita grazie alle donazioni dei soci della società. La struttura presenta una palestra speciale per la pratica delle arti marziali, come il judo, il ju-jitsu e il karatè.

Morbio Inferiore
Morbio Inferiore dispone di una palestra comunale e di una palestra cantonale.

Palestra cantonale Scuola media Morbio Inferiore:
La struttura, costruita tra il 1972 e il 1977, presenta una palestra tripla divisibile dalle dimensioni di 28 metri x 49 metri in parquet. Oltre allo sport scolastico la palestra ospita la società sportiva Volley Morbio Inferiore, il Raggruppamento calcio Chiasso (in inverno). Inoltre allo sport scolastico, ospita anche il Morbio Midnight, la Lega ticinese contro il reumatismo, la SFG Ginnastica Morbio, la Società volley Morbio Inferiore, la SUM Unihockey, la SAV Vacallo basket, la Mendrisio Basket, il Tennis Club Morbio (stagione invernale), lo Sporting Club (tiro con l’arco) e il Raggruppamento Chiasso calcio (stagione invernale).

Palestra comunale Scuole elementari di Morbio Inferiore:
La struttura presenta una palestra normale dalle dimensioni di 16 metri x 28 metri in materiale sintetico. Oltre allo sport scolastico la struttura ospita la SAV Vacallo (basket e atletica) e la SFG di Morbio Inferiore.

Vacalo
Vacallo dispone di una palestra comunale.

Palestra comunale della Scuola elementare:
La struttura presenta una palestra normale dalle dimensioni di 16 metri per 28 metri. Oltre allo sport scolastico la palestra ospita la SAV Vacallo (basket e atletica) e la SFG di Morbio Inferiore.

Mendrisio
Mendrisio dispone di tre palestre cantonali e due palestre comunali.

Palestra cantonale del Liceo di Mendrisio:
La struttura presenta una palestra tripla divisibile dalle dimensioni di 28 metri x 49 metri e una parete d’arrampicata di proprietà della SAT Mendrisio dalle dimensioni di 8 metri x 7 metri. Oltre allo sport scolastico la palestra ospita, SFG Mendrisio, l’USI-SUPSI Sport, la Sportiva Unihockey Mendrisiotto.

Palestra cantonale della Scuola media di Mendrisio:
La struttura presenta una palestra normale dalle dimensioni di 16 metri x 28 metri in parquet. Oltre allo sport scolastico la palestra ospita la SFG Mendrisio, la Kickboxing Mendrisio, l F.C. Brusino, l F.C. Mendrisio (sezioni allievi, solo in inverno) e la Lega Ticinese contro il reumatismo Bellinzona.

Palestra comunale del Centro scolastico Canavée:
La struttura presenta una palestra doppia divisibile dalle dimensioni di 28 metri x 32 metri e una palestra piccola dalle dimensioni di 16 metri x 28 metri, tutte e due in materiale sintetico. Oltre allo sport scolastico le palestre ospitano la SFG Mendrisio, il Mendrisio Basket, il F.C. Mendrisio (in inverno) e la SCOM (corsa d’orientamento).

Palestra cantonale dell’OSC:
La struttura presenta una palestra normale dalle dimensioni di 16 metri x 28 metri e una parete d’arrampicata dalle dimensioni di 11 metri x 7 metri. La struttura ospita “l’Adorna 4” e “QF ¼” (due reparti della Clinica psichiatrica cantonale), il DCA, l’Omniasport, il CARL e il Club ’74, anche queste associazioni fanno parte della Clinica psichiatrica. Le infrastrutture sportive che occupano la palestra sono: la Mendrisio Basket, il Rugbytots Ticino, la SAV Vacallo Basket, lo Sport Insieme Mendrisiotto, la SFG Stabio, il raggruppamento Castello/Coldrerio calcio, il Team Ticino Mendrisiotto. Inoltre vengono organizzati corsi per adulti e il Midnight.

Palestra comunale di via Vincenzo Vela:
La struttura presenta una palestra piccola dalle dimensioni di 16 metri x 28 metri in materiale sintetico. Oggi la palestra è utilizzata come centro per i test CPR contro il COVID 19. Inoltre la struttura ospita la Pro Senectute sezione Mendrisiotto, Fit Gym rinforzo muscolare, Zumba Gold, ginnastica over 60 e donna over 60. Troviamo anche la Società arti marziali Mendrisio, SFG Mendrisio, la lega ticinese contro il cancro, il Velo Club Mendrisio e il F.C. Mendrisio (in inverno con la sezione allievi)

Certe palestre possono essere essere affittate per eventi da persone terze alla struttura.

Le infrastrutture hanno poco spazio per ospitare grandi manifestazioni e il pubblico per via della loro struttura che in molti casi comprende solo la palestra e gli spogliatoi senza tribune o luoghi per l’ubicazione di una buvette. L’unica struttura in grado di accogliere manifestazioni è il Palapenz, non a caso ad esempio il Memorial Gander viene disputato negli spazi del Palapenz, anche se non sono stati pensati propriamente per la ginnastica ma più per le partite di basket della SAV Vacallo.

 Gerarchia delle infrastrutture

L’infrastruttura più importante del Mendrisiotto è il Palapenz e anche la sola classificabile perché è l’unica struttura dove si possono organizzare eventi di un’importanza internazionale.

 Analisi delle infrastrutture

Nel Mendrisiotto abbiamo diverse palestre perché a ogni scuola coincide una palestra, quindi ogni comune ne ha almeno una, i comuni più importanti ne hanno più di una.
Queste strutture sono utilizzate dalle scuole e dalle società, questo fa si che siano poco considerate dalla comunità perché in esse non viene praticato sport individuale, ma solo sport scolastico e in società. La loro architettura che le mimetizza nel paesaggio urbanizzato del Mendrisotto fa si che siano poco visibili all’occhio di un osservatore del paesaggio.
La costruzione di molte palestre risale agli anni 1970-80 seguendo le esigenze scolastiche di quegli anni, con il passare del tempo le palestre hanno subito manutenzioni, per rinnovarle. Anche la popolazione è aumentata e le esigenze delle scuole sono cambiate, principalmente con l’aumentare degli allievi gli spazi sono diventati un po’ ristretti, quindi servirebbero spazi più ampi.
Oggi le palestre sono per la maggior parte di proprietà comunali o cantonali.
Le palestre situate presso gli istituti scolastici di regola accolgono durante il giorno le attività sportive scolastiche, mentre alla sera e talvolta durante i weekend, ospitano le attività delle società sportive e di gruppi terzi (esempio associazioni per la terza età). Di regola alle società che usufruiscono delle palestre pubbliche devono solamente coprire i costi di pulizia della palestra, invece nelle palestre dell’Istituto di Loverciano e dell’OSC, che sono disponibili per tutte le società, bisogna pagare un affitto.
Possiamo capire come le ore a disposizione delle società siano poche e provocano una utilizzo eccessivo delle palestre, oggi le palestre sono occupate per circa il 95% delle ore disponibili (fonte: Rapporto tecnico)
Le palestre sono delle infrastrutture molto importanti perché permettono la pratica di moltissimi sport, ad esempio ginnastica, pallacanestro, pallavolo, unihockey, arti marziali, tennistavolo e badminton. Le società di questi sport chiedono almeno 70-120 ore supplementari di utilizzo delle palestre (fonte: Rapporto tecnico), per sopperire a questa richiesta servono nuove strutture, la cui realizzazione, senza una cooperazione tra comuni e società, è molto improbabile, anche se nella regione ci sono già diversi progetti in discussione (per vedere quali consultare: Rapporto tecnico. a pag.35). A Chiasso abbiamo un esempio di collaborazione tra i membri della società di arti marziali Judo Do Yu Kai che ha portato alla realizzazione di una palestra dedicata alle arti marziali.
Ad esempio nella regione non ci sono palestre adatte per le competizioni e gli allenamenti di ginnastica artistica, deve essere adattato il Palapenz per fare delle competizioni. Nella regione mancano anche altre palestre per altri sport specifici e per competizioni importanti. Le varie società del Mendrisiotto chiedono la costruzione di una palestra tripla (campi omologati per tutti gli sport indoor, come il basket e la pallavolo per esempio), una palestra per la ginnastica artistica/attrezzistica, un nuovo palazzetto con tribune, una pista di atletica indoor e una palestra con spazi per il tennistavolo.
Il Mendrisiotto, una regione adatta allo sport?
Relazione tra paesaggio e sport

 Riassunto infrastrutture sportive visibili:

Infrastruttura più importante: Palapenz
Chiasso:
- 3 palestre doppie
- 2 palestre singole
- 1 palestra per le arti Marziali
Mendrisio:
- 1 palestra tripla
- 1 palestra doppia
- 1 palestra normale
- 2 palestre singole
Morbio Inferiore:
- 1 palestra tripla
- 1 palestra normale
Vacallo:
- 1 palestra normale

Bibliografia e sitografia:
Comune di Chiasso: https://www.chiasso.ch
Comune di Mendrisio: https://mendrisio.ch
Comune di Morbio Inferiore: https://morbioinf.ch
Comune di Vacallo: https://www.vacallo.ch
Le direzioni di tutte le palestre, che ho contattato tramite mail.
Infrastrutture sportive Ticino: https://www4.ti.ch/decs/sa/uf/impianti-sportivi/impianti/?no_cache=1
Rapporto tecnico
Sito Centro professionale commerciale di Chiasso: https://www.cpc-chiasso.ch/web/

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi

Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.

Iperpaesaggi è un concetto progettato e sviluppato dall'Institut d'Eco-Pédagogie e il Laboratoire de Méthodologie de la Géographie de l'ULg.
Sito realizzato da Robert Sebille.

You can choose your license or delete this article. It’s your choice.