Iperpaesaggi

Home > Risorse interne > Risorse iperpaesaggio Alberto > Paesaggio d’acqua paesaggio del rischio? > Le previsioni e i sistemi di allerta

Le previsioni e i sistemi di allerta

martedì 11 giugno 2019, di Chiara, Nicole

Nell’ambito della meteorologia per essere in grado di trasmettere un’allerta, ossia un’informazione precisa alla popolazione di un possibile pericolo atmosferico, le persone che studiano questi fenomeni atmosferici devono compiere una serie di complessi calcoli e procedure.
Solo dopo queste valutazioni, un sistema elaborato di calcoli e, grazie anche alla loro esperienza, gli addetti al meteo sono in grado di poter avvisare la popolazione, in caso di eventi meteorologici estremi, come ad esempio piogge abbondanti, forti nevicate e tempeste. Inoltre collaborano in modo efficace anche con gli addetti che si operano per la nostra sicurezza, come l’Ufficio federale dell’ambiente, l’Istituto federale per lo studio della neve e delle valanghe e la Centrale nazionale d’allarme.
La situazione meteorologica può cambiare nel giro di poche ore e a distanza di pochi chilometri. In caso di tempo variabile, le previsioni sono difficili da calcolare, quindi l’allarme si suddivide in due categorie: pre-allerta e allarme.
La pre-allerta viene diffusa fino a 48 ore prima, in quanto l’evento è solo probabile e sono ancora possibili dei cambiamenti di intensità, località e durata.
L’allarme invece è per un evento sicuro che avverrà in una certa regione e con una certa intensità.
Anche gli allarmi si suddividono in 5 tipologie:

  1. Verde: pericolo nullo o debole
  2. Giallo: pericolo moderato
  3. Arancione: pericolo marcato
  4. Rosso: pericolo forte
  5. Viola: pericolo molto forte
PNG - 216.7 Kb
Livelli di pericolo in Svizzera

Divulgare un allarme meteo alla popolazione è sicuramente una decisione complicata e molto ponderata, in considerazione del fatto che l’allarme raggiunge tutta la popolazione, ogni fascia di età, e può provocare nelle persone momenti di ansia, paura e preoccupazione. Si pensi specialmente che per le allerte frane, la popolazione viene evacuata dalla propria abitazione e deve lasciare tutte le proprie cose nella casa, con la speranza di poter rientrare al più presto.
Inoltre se l’evento non si manifesta, le critiche agli addetti sicuramente non mancano. Questo nel caso di annullamento di importanti manifestazioni all’aperto o nel caso contrario di eventi che si svolgono sotto la pioggia non prevista e che lasciano delusi e amareggiati gli organizzatori.
Sicuramente i miglioramenti in ambito tecnologico e la miglior preparazione dei meteorologi hanno permesso negli anni, di avere delle previsioni meglio definite e le ipotesi a lungo termine più precise. Ma come già detto si sa che prevedere il tempo, specialmente in Svizzera, vista anche la sua particolare orografia (la distribuzione dei suoi rilievi montuosi), può essere difficile.
Le reti per la diffusione e la ricezione delle informazioni inerenti il meteo sono numerose:

  • Sito internet di meteo Svizzera
  • Ufficio federale di meteorologia e climatologia, Locarno – Monti, dove è attivo anche un servizio telefonico per consulenze personalizzate
  • Social network (siti Internet che forniscono agli utenti della rete un punto d’incontro virtuale per scambiarsi messaggi, chattare, condividere foto e video, ecc. come ad esempio “Facebook” – “Twitter” – “Instagram”).
  • Mass media (televisione, radio)
  • Sirene per dare l’allarme alla popolazione (ca. 5’000 sirene fisse attualmente presenti in tutta la Svizzera per dare l’allarme generale (AG) e l’allarme acqua (AA)).

Per ritornare alla panoramica

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi

Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.

Iperpaesaggi è un concetto progettato e sviluppato dall'Institut d'Eco-Pédagogie e il Laboratoire de Méthodologie de la Géographie de l'ULg.
Sito realizzato da Robert Sebille.

You can choose your license or delete this article. It’s your choice.