Iperpaesaggi

Home > Risorse interne > Risorse iperpaesaggio Stéphanie > Passeggiata sul Lungolago di Lugano > La passeggiata sul Lungolago: ieri

La passeggiata sul Lungolago: ieri

martedì 15 agosto 2017, di Stéphanie

Questo articolo è stato redatto da Damian, Edward e Georg.

Definizione

La passeggiata sul lungolago, come l’abbiamo considerata noi, parte dall’Hotel Eden di Paradiso e finisce all’entrata Ovest del parco Ciani. Essa è lunga 1.77 km.
Percorrendo questo tratto di lungolago si parte dalla Riva Paradiso e, andando avanti, all’altezza dell’hotel Bellevue inizia la Riva Antonio Caccia; dopo, davanti al LAC e alla piazza Bernardino Luini, inizia la Riva Vincenzo Vela e infine, vicino al municipio, inizia la Riva Giocondo Albertolli.

Il percorso appena descritto è visibile nella carta seguente:

Ieri

In passato il lungolago era un luogo poco curato, quasi “brutto”: i cittadini lo utilizzavano per attraccare le barche, per andare a pescare o a lavare i vestiti.
Attorno agli anni 1870-80, quando sono state costruite le diverse tratte dell’asse ferroviaria, nei luoghi dove è arrivata la ferrovia il turismo è aumentato. Il comune di Lugano usò quest’opportunità per costruire un bel lungolago. Esso divenne un posto dove vennero e vengono tutt’ora tanti turisti.

Il lungolago non è stato costruito tutto in un solo momento, ma in diverse fasi: perciò non si può indicare una data precisa che ci dica quando è stato costruito.
Sappiamo però che il lungolago era già in piedi attorno il 1870.
Esso è stato inizialmente costruito realizzando un parapetto in pietra, a cui è poi seguita la ringhiera di ferro che oggi conosciamo.

All’altezza della Chiesa Santa Maria degli Angioli inizia un’altra via importante di Lugano: la Via Nassa, che insieme alla via Pessina è la via più antica della città.
Questa via non costeggia direttamente il lago, ma sta un po’ più in dentro (nella città) e finisce in Piazza della Riforma. La via Nassa prende questo nome perché in passato i pescatori appendevano le loro nasse in questa via ad asciugare.
Oggigiorno la via è piena di negozi di moda ed è diventata un’attrazione turistica della città.


Bibliografia:
- Gili, A.; Vassere, S. (2000): Lugano, luoghi e nomi. Museo storico Villa Saroli, Lugano.
- Materiale scolastico.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi

Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.

Iperpaesaggi è un concetto progettato e sviluppato dall'Institut d'Eco-Pédagogie e il Laboratoire de Méthodologie de la Géographie de l'ULg.
Sito realizzato da Robert Sebille.

You can choose your license or delete this article. It’s your choice.