Iperpaesaggi

Home > Risorse interne > Risorse iperpaesaggio Martin > APPROFONDIMENTO SU SASSO CORBARO

APPROFONDIMENTO SU SASSO CORBARO

lunedì 29 maggio 2017, di Martin

Ecco un lavoro di ricerca e di approfondimento che abbiamo fatto sul castello di Sasso Corbaro.

Articolo di Aurora H., Serena T. e Tosca M.

Il castello Sasso Corbaro si trova a 230 metri sopra il livello della città, a un’altitudine di circa 460 m.s.m.
Era una fortezza sforzesca, utilizzata per proteggersi più che per viverci. È formato dal torrione, che raggiunge quattro metri e settanta centimetri di spessore, e dalla torre di vedetta. Venne costruito dal duca di Milano nel 1479 in circa sei mesi di lavoro dopo la battaglia dei Sassi Grossi di Giornico.
Il castello deve il suo nome alla collina dove è stato costruito; dagli svizzeri venne chiamato Castello di Untervaldo e nel 1818 Castello di S. Barbara. Dai bellinzonesi è chiamato anche Castello di Cima. Questa fortezza, che fu costruita per controllare meglio il bellinzonese. Dopo il 1798, rimase abbandonato e cominciò ad andare in rovina; si sarebbe ridotto ad un misero mucchio di sassi se all’inizio del 1870 il Cantone non l’avesse venduto ad una società che voleva trasformarlo in un albergo, e, alcuni anni dopo, a tre famiglie bellinzonesi che lo trasformarono in un’abitazione estiva. Nel 1919 ritornò allo Stato che poi lo ricostruì.

Oggi il castello e il ristorante sono aperti da aprile a ottobre ed è spesso utilizzato per mostre o matrimoni. Lo si può raggiungere sia in automobile che a piedi da Montebello.
Sasso Corbaro è il castello più piccolo e anche il meno visitato, un po’ perché è fuori dal centro e quindi è molto più scomodo da raggiungere, un po’ perché, tutto sommato, ci sono meno cose da visitare rispetto agli altri due.

Con l’aiuto del sito [www.map.geo.admin.ch] abbiamo provato a misurare l’area e il perimetro del Sasso Corbaro che, rispetto agli altri, è più facile da delimitare. Secondo noi l’area di questo castello è di 1395,6 m2 con un perimetro di 162,49 m.
Ecco un’immagine di quanto realizzato.

Sasso Corbaro con vista verso il Bellinzonese. Fonte: www.lapix.ch

Il panorama che si può ammirare dal Sasso Corbaro è fantastico: verso nord si vede la Riviera dominata dal Pizzo di Claro con la Moesa che sfocia nel fiume Ticino al centro del fondovalle, grossomodo accanto all’autostrada. Si vedono però anche le officine FFS e parte della stazione, così come la zona residenziale di Bellinzona, dominata dal Castelgrande. Verso est invece si può ammirare il Piano di Magadino fino quasi al Lago Maggiore.

Per vedere un breve video sul Sasso Corbaro clicca qui

Torna a "I CASTELLI NEL NOSTRO PAESAGGIO"

Torna alla panoramica

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi

Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.

Iperpaesaggi è un concetto progettato e sviluppato dall'Institut d'Eco-Pédagogie e il Laboratoire de Méthodologie de la Géographie de l'ULg.
Sito realizzato da Robert Sebille.

You can choose your license or delete this article. It’s your choice.