Iperpaesaggi

Home > Risorse interne > Risorse iperpaesaggio Stefania > Due parole su Piazza del Sole

Due parole su Piazza del Sole

giovedì 18 maggio 2017, di Stefania

Ritorno alla panoramica

Piazza del Sole, nota anche come Piazza a Porta Ticinese, si trova nel centro di Bellinzona, e più precisamente ai piedi della collina di Castelgrande, è oggi un noto luogo di ritrovo in cui vengono organizzati eventi di diversa importanza. La Piazza è stata rimessa a nuovo in tempi abbastanza recenti (dal 1996 al 1999) dall’architetto ticinese Livio Vacchini. Fin da subito si nota un forte contrasto tra “vecchio” e “nuovo”, soprattutto grazie alla massiccia e impressionante presenza di Castelgrande.
Prima del moderno restyling di cui abbiamo fatto accenno all’inizio, la Piazza non era una piazza bensì un’area urbana adibita a parcheggio con “un’isola” di edifici al centro e circondata da palazzi di dubbio gusto a ridosso delle roccia. Questa area è stata edificata solo nel XVIII secolo dopo che l’acqua del fiume Ticino e del torrente di Daro, che talvolta faceva capolino, è stata eliminata (e deviata) grazie ad una pendenza unica e regolare (una sorta di fessura) nascosta sul lato.
Attualmente la pavimentazione della Piazza è in lastre di granito (43x43 cm) ed è illuminata da un grande faro. La posizione delle piastrelle che sono incastrate nel pavimento non è casuale, ma crea delle forme stilizzate che abbelliscono la Piazza e queste ultime sono visibili solo dall’alto.
Ai quattro lati della Piazza ci sono corpi emergenti a punta in cemento armato - informalmente chiamati i quattro guardiani - che segnalano la presenza e l’entrata del nuovo autosilo che si trova al di sotto della Piazza.
Come riporta il sito di Bellinzona Turismo “La linearità del disegno, l’essenzialità dei pozzi di accesso e di aerazione dell’autosilo sottostante, il dialogo della nuova composizione architettonica con la roccia e la murata richiamano in un certo senso gli antichi spazi e le antiche dimensioni.”

JPEG - 231.7 Kb
Il contrasto tra il vecchio ed il nuovo

Piazza del Sole è utilizzata per eventi che generalmente hanno un grande ritorno di pubblico, a Natale viene allestita la pista di ghiaccio mentre ad inizio estate è organizzata una giornata per la gioia dei più piccoli, ossia Bimbofun Tour, oltre a concerti, mercatini di autunno, tendoni del Carnevale, ecc. Ma Piazza del Sole si presta anche per attività più informali come una pausa pranzo all’aria aperta o per fare due chiacchiere fra amici. A Bellinzona ci sono almeno tre piazze principali e ognuna di essa ha la sua funzione: Piazza del Sole è la piazza degli eventi dove c’è posto per tutti, Piazza del Governo rappresenta invece il luogo del potere cantonale e, infine, Piazza del Municipio nonché la piazza più vecchia delle città, risulta la piazza del potere cittadino.

Ci siamo chiesti se nel Mondo esistono altre piazze simili a Piazza del Sole. Così ci siamo messi a girare per la rete ed ecco che cosa abbiamo trovato. Esistono altre piazze dalle caratteristiche simili a Piazza del Sole? Chiaramente si tratta di una scelta del tutto personale e quindi siamo consapevoli che se qualcuno facesse lo stesso esercizio non necessariamente troverebbe le stesse piazze.

Inoltre ci è sembrato importante far parlare della piazza a chi la usa e quindi, durante la nostra uscita di studio, abbiamo intervistato alcuni utenti di Piazza del Sole. Cosa ne pensa la gente di Piazza del Sole?


AA, VV, “La Biennale di Venezia. 10ª Mostra internazionale di architettura. Cities, Architecture and Society vol. 1-2. Catalogo della mostra” Feltrinelli, 2006
www.studiovacchini.ch
www.2.bellinzonaturismo.ch
www.bellinzona.ch
Appunti e video della visita in città vecchia con la Signora Agata Rota, ottobre 2016
Appunti e tavola rotonda con il Signor Enrico Sassi, maggio 2017

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi

Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.

Iperpaesaggi è un concetto progettato e sviluppato dall'Institut d'Eco-Pédagogie e il Laboratoire de Méthodologie de la Géographie de l'ULg.
Sito realizzato da Robert Sebille.

You can choose your license or delete this article. It’s your choice.