Iperpaesaggi

Home > Risorse interne > Risorse iperpaesaggio Fabiana > Storia di Castelgrande

Storia di Castelgrande

mercoledì 15 febbraio 2017, di Fabiana, Giulio Fortis, Melanie Brescianini, Nicholas Francisco, Nicolò Caprara

Le origini di Castelgrande

Castelgrande sorge su un blocco roccioso che fu abitato fin dal Neolitico. Sono qui le origini del nucleo di Bellinzona.
Nel Medioevo vengono costruite delle fortificazioni in tutta la Svizzera e anche in Europa. I milanesi conquistarono il Ticino nel 1300, ma dal 1500 gli svizzeri riprendono man mano il nostro territorio (vedi cartina).

JPEG - 184.5 Kb

A Bellinzona ci sono tre castelli: Montebello, Sasso Corbaro e naturalmente Castelgrande, che controllavano il traffico da nord a sud, da ovest a est, cioè da Milano a Zurigo e da Locarno al S.Bernardino (vedi immagine). Fin dal Medioevo il castello serviva per controllare boschi e pianura da attacchi di eventuali invasori.

JPEG - 185.3 Kb

Dovete sapere che Castelgrande non ha avuto sempre questo nome. In passato ha avuto altri nomi, come Castello d’Uri dal 1500 circa, Castello di S.Michele dal 1818 e oggi Castelgrande.
Dopo la conquista del Canton Ticino, Castelgrande è stato ampliato dai Visconti e dagli Sforza di Milano nel corso degli anni 1400-1500.
Oltre a Castelgrande in Svizzera ci sono circa altri 20 castelli di grande importanza come il Castello di Morges, il Castello di Waldegg e il Castello di Chillon.
Recentemente dovettero fare una ristrutturazione progettata dall’architetto Aurelio Galfetti, realizzata tra gli anni 1982-1992.
Noi della 1A di Balerna l’abbiamo vista ed è molto bella!

Noi abbiamo preso da:
Storia di Castlergrande: www.bellinzonaunesco.ch
www.dieschweizerschloesser.ch/it/i-castelli-svizzeri
dal museo di Castelgrande e dal manuale La Svizzera nella storia, vol.1

Torna alla Panoramica

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi

Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.

Iperpaesaggi è un concetto progettato e sviluppato dall'Institut d'Eco-Pédagogie e il Laboratoire de Méthodologie de la Géographie de l'ULg.
Sito realizzato da Robert Sebille.

You can choose your license or delete this article. It’s your choice.